Angel or Devil?
Se sei già menbro connettiti per accedere al forum..
,Altrimenti spero :-) che ti registrerai su registra... (compila quel poco che chiede e dopo poco ti arriverà sull'email il link di attivazione...e sei parte del forum....)
Angel or Devil?

Giochi - film - fumetti e tanto altro .
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti
Ascolto Radio

News 24h
Battuta del giorno

Condividi | 
 

 gigi d'alessio

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Cry

avatar

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 28.11.09

MessaggioTitolo: gigi d'alessio   Mar Mar 02, 2010 2:00 pm

Gli esordi [modifica]

Ultimo dei tre figli D'Alessio, comincia a suonare la fisarmonica regalatagli dal padre all'età di quattro anni, per poi iscriversi a dodici anni al Conservatorio di San Pietro a Majella di Napoli; D'Alessio dice di aver conseguito a ventun anni il diploma di pianoforte, ma tale dichiarazione non ha mai trovato riscontro. Contemporanee di questo periodo, pure numerose partecipazioni a feste patronali, comunioni e battesimi privati, che vedono l'artista nei panni di pianista.
Scrive testi per alcuni cantanti napoletani e diventa il pianista di Mario Merola; con quest'ultimo scrive ed interpreta il brano Cient'anne, esordendo di fatto come cantante. Sulla scia di Cient'anne esce nel 1992 il suo primo album Lasciatemi cantare. I buoni risultati di vendita, permettono al cantautore napoletano di far pubblicare un secondo album Scivolando verso l'alto ottenendo un eguale successo (vende 30.000 copie al netto dei falsi).
Nel 1994 la Ricordi produce il suo terzo lavoro Dove mi porta il cuore, ma è solo l'anno seguente che arriva il grande successo nazionale con l'album Passo dopo passo. In un suo concerto al Palapartenope raccoglie circa 8.000 persone. Enorme successo ebbe, in particolare, la canzone "Annarè".
Nel 1997 viene pubblicato l'album Fuori dalla mischia da cui vengono estratti i singoli Chiove e Anna se sposa. Quest'ultima canzone sfruttò la scia del brano di successo dell'album precedente (Annarè). Il risultato straordinario ottenuto da questo lavoro consente a D'Alessio di esibirsi allo Stadio San Paolo di Napoli il 7 giugno 1997 davanti a 20.000 spettatori.
Nella primavera del 1998 viene pubblicato il suo sesto album intitolato È stato un piacere, ancora una volta dal successo di vendite e di pubblico decisamente consistente. Anche in quest'album viene dedicato un pezzo all'ormai song-novel D'Alesso-Annarè con il capitolo finale della saga: 'O posto d'Annarè. Sfruttando questo enorme successo, in giugno esce nelle sale cinematografiche Annaré per la regia di Ninì Grassia in cui il cantante interpreta il ruolo del protagonista (oltre a firmare la colonna sonora), al fianco di Fabio Testi e Orso Maria Guerrini. Annarè nella prima settimana di programmazione batte in Campania gli introiti di Titanic e "La maschera di Ferro" messi insieme, arrivando nella sola Napoli, ad incassare circa trenta milioni di lire in ogni sala in cui viene proiettato. I giornali di gossip parlano di "D'Alessiomania" in contrasto con la "Dicapriomania".
Grazie all'incontro con Geppino Afeltra e Pierluigi Germini, Gigi approda alla BMG e avrà l'opportunità sul finire del '98 di poter raccogliere nell'album Tutto in un concerto, i momenti salienti della sua carriera. È il suo settimo album e contiene 13 brani e un inedito, "Quel che resta del mio amore".
Nel 1999 è la volta dell'album Portami con te, che contiene altri 11 brani inediti. Un traguardo importante è l'esibizione davanti al Presidente americano Bill Clinton al Gala del National Italian American Foundation.
Il successo [modifica]
Nel febbraio 2000 D'Alessio partecipa al Festival di Sanremo (direttamente nella categoria Campioni) con Non dirgli mai, brano che riscuote un buon successo con il più alto airplay radiofonico, mentre il relativo album dal titolo, Quando la mia vita cambierà è già disco d'oro dopo quindici giorni dall'uscita ed arriverà a superare le 400.000 copie vendute. L'anno successivo D'Alessio partecipa nuovamente a Sanremo con Tu che ne sai che anticipa l'uscita del suo decimo album Il cammino dell'età che entra nella classifica dei CD più venduti.
A fine giugno 2002 si esibisce sul palcoscenico del 32º Premio Barocco, accompagnando al pianoforte Sophia Loren in Reginella. In seguito, la Loren, in conferenza stampa alla Mostra del Cinema di Venezia gli manda "un bacio azzeccuso", in risposta alla canzone Donna Sofi', il brano dedicatole nell'ultimo album Uno come te, quinto lavoro con l'etichetta BMG, pubblicato nel settembre 2002, e preceduto dal singolo Miele. Nel disco c'è anche la canzone Caro Renato, scritta come omaggio per Renato Carosone, il giorno della sua morte. Nel 2002 per Gigi parte il World tour con il tutto esaurito in tutte le tappe; tocca le principali città di America, Canada, Australia e le principali città europee.
Nel 2004 esce l'album Quanti amori che vince il disco di diamante. In questo disco partecipano Steve Ferrone già con Michael Jackson alla batteria, Jeremy Lubbock già con Frank Sinatra, Elton John, Michael Jackson, Led Zeppelin, Withney Houston come arrangiatore, e poi Alex Britti alle chitarre nella canzone Non c'e vita da buttare il quale uscirà in seguito la sua autobiografia con lo stesso titolo.e Gigi parte con un altro tour mondiale che tocca come sempre Germania, Svizzera, Belgio, Stati Uniti, Australia, Canada. Infine nella canzone Napule partecipano Lucio Dalla, Gigi Finizio e Sal Da Vinci.
Nel 2005 D'Alessio ritorno al Festival di Sanremo con il brano L'amore che non c'è e successivamente pubblica l'album Cuorincoro che vince un disco d'oro digitale ed esce anche un dvd che contiene i concerti allo stadio olimpico di Roma e a piazza Plebiscito a Napoli. Nello stesso anno incontra il Papa Karol Wojtyla. Affollatissimi sono stati i suoi due concerti in piazza del Plebiscito a Napoli: il primo nel 2000 con ben 220.000 spettatori[senza fonte], il secondo il 30 settembre 2005 con circa 300.000 persone ad ascoltarlo accanto ad artisti come Claudio Baglioni, Lucio Dalla, Gigi Finizio, Anna Tatangelo, Lee Ryan, ed infine la showgirl Anna Falchi.
Nell'ottobre del 2006 esce l'album intitolato Made in Italy che vince tre dischi di platino, un disco di diamante, il Premio Barocco ed il Venice Music Awards, ricevendo il Telegatto come miglior album dell'anno. Il suo tour mondiale tocca le città principali degli Stati Uniti, Canada, Australia e poi Belgio, Malta, Cina e infine la Francia dove esordisce nel tempio della musica europea "L'Olympia" di Parigi registrando il tutto esaurito. E successivamente esce il dvd intitolato proprio "Gigi D'Alessio all'Olympia Live in Paris" che rimane per molte settimane in testa alla classifica dei dvd più venduti.È l'anno di Gigi ha dimostrarlo tutti i premi,i dischi venduti,e i concerti in tutto il mondo. Nel dicembre 2006, in un'intervista al settimanale Chi, la moglie di D'Alessio, ha rivelato l'esistenza di una relazione del marito con la cantante Anna Tatangelo, con la quale D'Alessio aveva duettato nel brano Un nuovo bacio ed in seguito per Il mondo è mio, brano nella colonna sonora del cartone animato Disney Aladdin. Il cantante, qualche settimana dopo, conferma la relazione, affermando che era iniziata già da un anno, durante il touraustraliano del precedente tour mondiale in cui la Tatangelo era ospite fissa.
Nel 2007 esce una nuova raccolta intitolata Mi faccio in quattro che contiene 48 grandi successi del cantautore e si divide in 4 CD (da qui il titolo): CD1 - Napoletano, CD2 - Pop, CD3 - Latino, CD4 - Ballad e 2 inediti, "Non mettermi in croce" scritta interamente da Gigi D'alessio e "Bambina" con la musica di D'alessio e il testo di Mogol, che si aggiudica il disco di platino e vince il Wind Music Awards.È stato registrato a Roma, New York e Londra. Il tour mondiale fa tappa in Canada a Vancuover e Toronto, in America a Hollywood, San Francisco, Los Angeles e New York. D'alessio e la Tatangelo sono in questo periodo testimonial della Fergi.
Nel 2008, viene condannato a nove mesi di reclusione (con sospensione di pena) per lesioni aggravate ai danni di due fotografi appostati presso la sua villa romana.[1] Partecipa come ospite al concerto di Pino Daniele Vai Mò, in piazza del Plebiscito a Napoli, ma la sua esibizione viene accompagnata da fischi a causa dei precedenti "screzi " che hanno accompagnato il rapporto D'alessio-Daniele[2].
Il 24 ottobre, a due anni di distanza da Made in Italy, esce il suo nuovo album di inediti intitolato Questo sono io, anticipato dal singolo Superamore. Altro singolo del nuovo album è Babbo Natale non c'è, colonna sonora del film No problem, di Vincenzo Salemme. Al disco partecipano Neil Stubenhaus e John Robinson (già con Michael Jackson e Madonna. Nell'album sono contenuti anche la nuova sigla del programma Amici di Maria De Filippi (edizione 2008-2009) intitolata Giorni, un duetto con la Tatangelo dal titolo Sarai, ed il pezzo Addò sò nat'ajere dove come chitarrista c'è Pino Daniele. L'album "Questo sono io" si aggiudica 5 dischi di platino ed il Wind Music Awards, ricevuto all'Arena di Verona.
Attività recenti [modifica]
Nel 2009 partecipa come "ballerino per una notte" alla terza puntata della quinta edizione del reality show Ballando con le stelle, condotto da Milly Carlucci, su Rai Uno.
Realizza, con Vincenzo D'Agostino, il brano Non riesco a farti innamorare con cui Sal Da Vinci prende parte al Festival di Sanremo 2009 classificandosi terzo.
Successivamente esce il nuovo brano "Ricordo d'infanzia" con Cesaria Evora e scrive per il giovane cantautore Luca Napolitano il brano Da quando ti conosco.
Pubblica quindi la sua autobiografia dal titolo Questo sono io e, il 20 giugno 2009 prende parte alla Corale per il popolo d'Abruzzo, dove duetta con Renato Zero nel brano Tu si 'na cosa grande di Domenico Modugno.
Il 27 novembre esce Q.P.G.A, album di Claudio Baglioni nel quale è presente il brano Due Universi in cui D'Alessio duetta con Anna Tatangelo.
Il 4 e l'11 Marzo 2010 Gigi D'alessio condurrà il suo primo "One man show" su Rai1 intitolato "Gigi-Questo sono io"[b]

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
gigi d'alessio
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Buon compleanno Alessio

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Angel or Devil? :: Video e Audio :: Immagini & Foto-
Vai verso: